Cracovia

E’ una delle più importanti e più belle città della Polonia, fondata nel 966; fino al 1308 fu capitale del Regno. Secondo la leggenda Cracovia fu creata da Krak, che aveva combattuto un drago. Ha 800 mila abitanti ed è sede dell’Università Jagiellonica. Si affaccia sul fiume Vistola. Fu quasi distrutta durante le invasione tartare nel XIII secolo. Possiede vari monumenti medievali, rinascimentali, barocchi, ottocenteschi e moderni. Nel 2000 è stata Capitale Europea della Cultura.

Come raggiungerla dall’Italia:
Volo Ryanair diretto: Roma Ciampino-Cracovia, Milano Bergamo-Cracovia, Bologna-Cracovia,
Pisa-Cracovia, Venezia (Treviso)-Cracovia, Cagliari-Cracovia
( https://www.ryanair.com/it/it/ ).

 

Monumenti da vedere:
Rynek (Piazza del Mercato) – è la piazza più grande d’Europa: ospita il mercato coperto (Sukiennice), un padiglione rinascimentale, e la Chiesa di Santa Maria (Kosciol Mariacki), dove ogni ora il famoso trombettiere di Cracovia suona una melodia storica, legata all’episodio dell’invasione dei Tartari.
Castello rinascimentale e barocco Wawel, con la grotta del drago (Smocza Jama)
Quartiere ebraico Kazimierz
Miniera di sale di Wieliczka (partenza in bus dalla piazza centrale Rynek)
Campo di concentramento di Auschwitz – ci vuole una giornata, partenza in bus dalla piazza centrale Rynek.

Cibi caratteristici:
– zuppa barszcz z koldunami (zuppa di rape rosse con ravioli di carne)
– pierogi (ravioli) – vari gusti
– golabki (involtini di verza con riso e carne)
Si consiglia il ristorante tipico “Chlopskie Jadlo” (vicino alla piazza centrale Rynek, in via Grodzka 9 oppure in via Sw. Jana 3).

Personaggi storici:

– Tadeusz Kosciuszko – generale polacco, guidò l’insurrezione del 1794, combattendo per l’indipendenza.
– Stanislaw Wyspianski – pittore e scrittore
– Giovanni Paolo II

Persone da conoscere:
– Piotr Skrzynecki – artista e cabarettista, ha creato il famoso cabaret “Piwnica pod Baranami”
– Roman Polanski – regista
– Andrzej Wajda – regista

Souvenir:
– drago di Cracovia
– vari manufatti in legno, gioielli in argento e ambra – da comprare a Sukiennice in piazza centrale