Chi Siamo

PRESENTAZIONE PROGETTO

Siamo un gruppo di giornalisti e non, tutti appassionati di calcio, ma soprattutto tifosi della Nazionale italiana: naturalmente non solo dei “grandi”, ma anche delle selezioni giovanili che seguiamo con molta attenzione, non solo quando le cose vanno bene, come la recente Under20 che ha raggiunto un eccellente e storico risultato agli ultimi Mondiali.

In particolare ci emoziona l’Under 21 perché ci fa andare indietro col pensiero a quella selezione che ci ha fatto sognare intere estati prima con Vicini e poi con Maldini: i giovani di allora sono diventati poi affermati campioni con i propri club e con la Nazionale maggiore, sfiorando la vittoria nel Mondiale casalingo del 1990 e in quello statunitense del 1994.

Effettivamente per noi che siamo cresciuti a pane e pallone negli anni Ottanta e Novanta l’Under 21 azzurra ha regalato tante gioie e molti talenti.

La maglia azzurra dell’Under21 è l’ultimo scalino delle trafile giovanili azzurre, che inizia da bambini e si sala di categoria ogni anno, alcuni giocatori l’hanno lasciata a malincuore, altri si sono tolti grandi soddisfazioni senza replicare neanche in parte in quella maggiore che non hanno mai neppure accarezzato.

Alcuni dei giocatori dell’Under21 di quando ero piccolo e sognavo di emulare le loro gesta li ho poi incontrati, intervistati, sono amici su Facebook.

Per queste ragioni ho proposto ad alcuni appassionati come me di calcio, giornalisti e non, di raccontare le emozioni, raccontando anche un paese stupendo come la Polonia, che abbiamo amato grazie ad un personaggio stupendo come Papa Giovanni Paolo II, Pontefice proprio per tutti gli anni Ottanta e Novanta. Che coincidenza, eh?

Breve presentazione per comunicato stampa

E’ un progetto voluto fortemente da Pietro Vultaggio competente di internet e di comunicazione digitale nonché giornalista sportivo per Sportal.it, fornitore di contenuti per i principali portali nazionali che parlano di calcio, che ha al centro dell’attenzione il prossimo Europeo Under 21 che si disputerà in Polonia. Un Europeo che ci ricorda i nostri sogni giovanili di fare e raccontare calcio in prima persona e che ha come obiettivo quello di coinvolgere coloro che del calcio giocato non ne possono fare a meno neanche in estate.